smart-working-programmi-consigli

Resta in contatto con i tuoi clienti anche dopo la pandemia

Sappiamo che molte aziende stanno affrontando sfide inaspettate al momento, tra cui restare in contatto con i clienti: per questo motivo, volevamo condividere alcuni consigli su cosa puoi fare per superare queste sfide e mantenere i contatti.

  • Continua a costruire relazioni con i clienti: resta in contatto con i tuoi clienti anche se non puoi essere presente di persona. Rispondi alle domande dei clienti che la tua azienda riceve via mail o sui canali social. Valuta l’idea di configurare risposte automatiche alle domande frequenti, ad esempio sugli orari di lavoro e su come effettuare ordini.
  • Fai sapere ai tuoi clienti come possono contattarti per effettuare ordini: fornisci le tue informazioni di contatto e includi dettagli relativi alle tempistiche con cui accetti ordini. Condividi le misure che stai adottando per la sicurezza.
  • Invita i clienti a fare acquisti online: includi link al tuo sito web o ad articoli specifici che stai vendendo.

  • Fai sapere che la tua azienda accetta di ricevere supporto: dai spunti ai tuoi clienti su come possono supportare la tua azienda. Includi link per guidarli.

  • Invita i clienti ad acquistare buoni regalo dalla tua azienda: se la tua azienda offre buoni regalo, comunica alle persone come trovarli e acquistarli.

  • Esprimi la tua gratitudine verso la tua community: prediligi la semplicità e mostra la tua vicinanza alla community.

 

Smart-Working1

SMART WORKING E QUARANTENA: I NOSTRI CONSIGLI

Una delle conseguenze della crisi sanitaria che stiamo attraversando è l’obbligo per molti professionisti di lavorare da casa. Lo Smart Working è una pratica che ti salva la vita in questi stati di crisi. Abbiamo quindi raccolto i consigli dei nostri esperti in materia, per aiutarvi a trovare il miglior equilibrio tra lavoro e vita privata in questo periodo.

La postazione deve essere comoda e familiare all’area di lavoro:

Per molti, l’installazione dietro una scrivania è limitata al luogo di lavoro abituale. Che si tratti di un piano di lavoro all’altezza giusta, proprio come lo schermo del computer, o di una comoda sedia, a casa avrete bisogno delle stesse disposizioni. Inoltre, è essenziale avere a casa una buona connessione Internet.

Tener conto delle circostanze:

È importante identificare uno spazio dedicato al lavoro e chiuderlo una volta che la giornata è terminata. Niente riunioni in pigiama nel proprio letto e niente più chiamate dal divano. È importante mantenere le proprie abitudini mattutine, come quando si esce per andare al lavoro, spegnere lo strumento di lavoro alla fine della giornata e disconnettersi veramente.

L’importanza della routine:

Alzarsi a un orario fisso, fare la doccia, colazione, vestirsi, aprire il computer, fare una pausa alle 10:30, fermarsi, ricominciare: la routine è perfetta, soprattutto in questo momento. Per mantenere una buona produttività, è stato dimostrato che fare delle pause e distrarsi sono abitudini necessarie da integrarsi nella routine quotidiana. È inoltre possibile creare un programma di attività domestiche e definire dei cicli di lavoro.

Comunicare con il proprio team:

La sensazione di lontananza è un fatto non trascurabile durante lunghi periodi di telelavoro. Anche l’utilizzo di mezzi di comunicazione asincroni è interessante, poiché i vostri colleghi non sono sempre collegati contemporaneamente. Saper gestire i propri team a distanza non è un’abilità innata. Abbiamo già parlato dell’importanza della comunicazione e del mantenimento dello spirito di squadra in queste situazioni, che sono punti cruciali per tutti i manager. Ricordatevi anche di condividere l’agenda con i vostri dipendenti e di riservare loro delle fasce orarie, se necessario.

Smart Working…In famiglia:

Il telelavoro può essere un buon modo per stare in un ambiente più propizio alla concentrazione rispetto al posto di lavoro abituale. Questo è meno vero se i vostri figli sono presenti anche a casa vostra.

Utilizzare gli strumenti giusti:

Ci sono molti strumenti che possono aiutarvi a telelavorare in modo efficace, e molti di questi sono disponibili gratuitamente. La maggior parte delle aziende utilizza a questo scopo suite di applicazioni complete (ad esempio Google Hangouts, Skype o Microsoft Teams). Queste includono soluzioni per l’archiviazione e lo scambio di file, servizi di posta elettronica e di chat. Anche Arealavoro, con il suo modulo integrato, permette di gestire progetti e chiamate call center!

#iorestoacasa.

PS: molte aziende iscritte su AreaLavoro stanno tranquillamente continuando a lavorare in remoto, grazie ai nostri strumenti e la nostra piattaforma per creare e gestire il proprio E-Commerce! Cosa aspetti?