supermercato24-ok

E-COMMERCE ED IL SETTORE FOOD: SEMPRE PIU’ PERSONE FANNO LA SPESA DA CASA

9 milioni di italiani nel 2019 hanno acquistato prodotti alimentari online, con un aumento del 43% rispetto all’anno precedente e una spesa complessiva di circa 1,6 miliardi di euro. A dirlo è un’ ultima ricerca realizzata da Netcomm, in collaborazione con Tuttofood. 

Insieme alla “Spesa Digitale” stando comodamente a casa ci sono i servizi di consegna di pasti a domicilio, con il 73% del giro d’affari del settore.

Lo studio evidenzia come proprio l’incremento del settore e-commerce per queste categorie, dove la scelta di cibi e bevande si basa soprattutto sui feedback acquisiti tramite le recensioni (nel 30,3% dei casi), dai siti web dei brand (25,5%) e dai marketplace (24,8%).

Il settore dell’e-commerce alimentare vale nel mondo complessivamente 58 miliardi di euro per un miliardo e mezzo di consumatori, con la quota europea che si attesta a 14,9 miliardi di euro, generati da 167 milioni di e-shopper. Oltre ai 9 milioni di italiani (sempre più pigri ma che comunque non si fanno mancare il pranzo o la cena), comprano alimenti online 19 milioni di inglesi, 18 milioni di tedeschi, 13,5 milioni di francesi e 10 milioni di spagnoli.

Quello che stiamo vivendo è un vero e proprio mercato di trasformazione, dove anche nei prodotti alimentari si percepisce il bisogno di metodi innovativi, alla faccia del drive-in!